Gli allineatori dentali sono stati studiati per correggere problemi come le malocclusioni dentarie. Quando si sceglie una terapia con un allineatore, si verrà sottoposti a una prima visita dove verrà stabilito il numero di allineatori necessari, la durata del trattamento e ovviamente il costo complessivo. Il vantaggio di questa tipologia di apparecchi è quello di essere totalmente discreti e rimovibili. In questo modo si potrà procedere alla terapia solo quando si vuole e se, per esempio, si deve uscire, si potranno rimuovere e non rimarrà nessuna traccia.

Cos’è l’apparecchio invisibile

Che cos’è l’apparecchio invisibile? È uno speciale apparecchio totalmente amovibile e quasi invisibile, essendo trasparente, utilizzato per risolvere numerose imperfezioni dentali. Gli allineatori dentali possono essere estratti quando si vuole, per esempio per lavarsi i denti, per mangiare o per uscire. La terapia di solito consiglia di portarli almeno tra le venti e le ventidue ore al giorno, per ottenere i risultati sperati, per un periodo di tempo tra i sei e i diciotto mesi.

Quando scegliere l’apparecchio trasparente

Sarà l’odontoiatra a consigliare quando scegliere l’apparecchio trasparente. Ad esempio, sono consigliati per denti accavallati, spazio tra due denti, denti male allineati, malocclusioni, disfunzione dell’articolazione della mascella. Il programma di utilizzo degli allineatori dentali verrà stabilito dal dentista per ottenere il massimo nel minimo tempo possibile. Grazie alla facilità di applicazione e all’alta personalizzazione, i risultati potranno essere ottimali, garantendo una grande soddisfazione al paziente.

Accorgimenti per l’uso dell’allineatore dentale

Per mantenerli puliti e in buono stato, sono consigliati alcuni accorgimenti per l’uso dell’allineatore dentale. Innanzitutto spazzolarli e sciacquarli frequentemente, magari utilizzando delle pastiglie di pulizie per migliorare l’igiene. Prima di indossarli, poi, è sempre bene spazzolare i denti. Per non inficiare il grado di trasparenza, invece, è bene sfilarli quando si deve mangiare o bere liquidi che non siano acqua, specialmente in caso si beva tè o caffè, oppure quando si fuma.