La ionoforesi dentale è un trattamento che permette al fluoro di fissarsi sulla superficie dei denti rinforzandoli e proteggendoli in modo naturale. Chiedi ulteriori informazioni al tuo dentista di fiducia. Fissa un appuntamento.

Tutto sulla ionoforesi dentale

La ionoforesi dentale è un metodo di prevenzione della carie e delle patologie parodontali, cioè quelle che riguardano le gengive. Rivolgiti a professionisti seri e competenti per eseguire questo trattamento. La ionoforesi dentale richiede una metodologia semplice e non invasiva, tanto che può essere effettuata con successo anche su bambini di 5-6 anni. In bocca viene inserito un cucchiaio con una spugnetta imbevuta di un gel al fluoro. Il cucchiaio è collegato a un apparecchio specifico provvisto di un cavo, che consente l’applicazione. Il tutto dura solo pochi minuti e va ripetuto per 3/5 sedute.

Come prevenire le carie

Oltre a sottoporsi alla ionoforesi dentale, è necessario prendersi cura quotidianamente dell’igiene orale. Chiedi ai dentisti di Mastinu & Partners quali azioni specifiche devi fare ogni giorno per pulizia e prevenzione. Uno degli obiettivi più importanti è prevenire le carie, soprattutto quando la loro insorgenza non è determinata da fattori genetici, ma da cause ambientali. Il che significa che spesso la carie è provocata da una scorretta igiene orale e da una dieta disordinata. Riguardo al primo punto, ricordati di spazzolare i denti al risveglio, prima di coricarti e dopo i pasti principali. Usa sempre anche colluttorio e filo interdentale per una pulizia completa del cavo orale. Le buone prassi vanno imparate fin da piccoli. Per quanto riguarda l’alimentazione, evita cibi acidi e bevande gassate. Limita fumo e alcol.

Perché il fluoro protegge i denti dalle carie?

La ionoforesi dentale è un metodo di prevenzione basato sull’importanza del fluoro e sulla sua utilità contro la formazione di placca e batteri. Il fluoro protegge i denti da una malattia infettiva come la carie dal momento che agisce su più livelli. È una sostanza che rallenta la distruzione dello smalto dentale, formando sulla superficie dei denti un materiale più resistente alla demineralizzazione e agli attacchi di acidi e placca batterica. Il fluoro, inoltre, favorisce anche la remineralizzazione sui denti già sottoposti a processi di erosione dello smalto. Infine, è un minerale capace di contrastare l’adesione dello streptococco mutans, cioè del batterio responsabile di carie e danni ai tessuti orali.