Per prevenire le infezioni dentali è necessario mantenere un’ottima igiene orale quotidiana. Gli strumenti di cui avvalersi sono spazzolino, dentifricio preferibilmente al fluoro, filo interdentale e collutorio. Inoltre, è buona norma sottoporsi alla detartrasi, la cosiddetta pulizia dei denti, almeno una volta ogni 12 mesi. La pulizia dentale consente infatti di rimuovere tartaro e placca dai denti in modo più completo rispetto allo spazzolino o al filo interdentale. In caso di non corretta igiene orale, infatti, le conseguenze sono la formazione di tartaro, carie, ascessi, fino ai casi più gravi in cui è necessaria l’estrazione.

Quali sono i sintomi delle infezioni dentali

I sintomi delle infezioni dentali sono dolore, sensibilità al caldo e al freddo e alla masticazione, gonfiore e, nei casi di media entità, il comune mal di denti. Nei casi più gravi di infezioni dentali posso insorgere ascessi, granulomi, cisti, accompagnati da febbre alta. In queste circostanze, l’infezione può espandersi, provocando gonfiore esteso a tutta la bocca con conseguente difficoltà di masticazione o addirittura difficoltà respiratorie. Bisogna sottolineare come in molti casi le infezioni siano asintomatiche. In questi casi, si rischia che la patologia non venga curata in tempo, con la possibilità che la stessa peggiori.

Infezioni dentali: conseguenze e rimedi

Se non si interviene a risolvere le cause, le infezioni dentali possono avere gravi conseguenze. I batteri responsabili delle carie, infatti, possono danneggiare irreparabilmente il dente. È bene quindi procedere con una devitalizzazione, prima che si sia costretti all’estrazione. Le infezioni dentali non sono mai da sottovalutare e sarebbe bene prestare sempre la massima cura alla prevenzione e all’igiene dentale, recandosi dal dentista almeno una volta all’anno e in generale ogni volta che si avvertono i sintomi sopra elencati.

Come prevenire le infezioni dentali

Le infezioni dentali, se non adeguatamente trattate, non interrompono il proprio processo. L’erosione di una carie, infatti, procede, seppur lentamente, fino a danneggiare irrimediabilmente il dente. È necessario quindi prestare la massima attenzione alla propria igiene orale quotidiana, con tutti i piccoli accorgimenti che possano aiutare a preservare la salute della propria bocca, bloccando sul nascere le infezioni dentali.