Il piercing smiley fa male? Lo smiley è un piercing che negli ultimi anni è diventato una vera e propria moda tra i più giovani, imponendosi come uno status symbol per mostrare carattere e personalità. La particolarità di questo piercing è che viene posizionato attraverso il frenulo del labbro superiore, in modo che, quando la bocca resta chiusa, rimane nascosto. Ma questo piercing può danneggiare i denti?

Piercing smiley: cos’è?

Ne avrete sicuramente sentito parlare nelle riviste o nei siti di lifestyle. Il piercing smiley: cos’è? È un piercing applicato al frenulo labiale superiore, una piccola porzione posizionata nel labbro superiore, molto sottile e quindi facilmente perforabile da un ago, senza procurare eccessivo dolore. Infatti, il piercing smiley fa male solo leggermente al momento dell’applicazione del gioiello.

Come curare un piercing smiley

Dopo l’applicazione, è bene sapere come curare un piercing smiley. Il primo rischio che si corre è che la frizione continua possa causare un danneggiamento delle gengive, con sanguinamento. Continuare a toccarlo è quindi sconsigliato. Il piercing smiley fa male alle gengive anche perché può causare una recessione gengivale, che può ripercuotersi sulla radice dentale. Attenzione anche alla scelta del gioiello da applicare, scegliendo materiali anallergici e dimensioni contenute, che non danneggino lo smalto dentale o il frenulo. In caso di irritazioni o infiammazioni, poi, è sempre consigliata la rimozione del piercing.

Smiley e piercing alla lingua: fanno male ai denti?

Smiley e piercing alla lingua: fanno male ai denti? Dello smiley abbiamo già parlato, ma un capitolo a parte lo merita il piercing alla lingua. Dal punto di vista estetico, numerosi studi hanno comprovato che può causare l’allargamento dei denti incisivi, creando uno spazio vuoto molto antiestetico. Un’altro problema possono essere le lesioni, infezioni e ascessi che il piercing, in particolare la pallina di chiusura, può generare alle gengive. Il piercing smiley fa male ai denti, ma lo stesso si può dire di quello alla lingua.