Che cosa succede dopo l’impianto dentale? Capita che le persone si sottopongano a un intervento chirurgico del genere sia per ragioni estetiche sia per ragioni funzionali. Se ti stai chiedendo se si prova molto dolore fisico e come ci si deve comportare a tavola dopo l’operazione, cerca le risposte nei prossimi paragrafi.

Impianto dentale (cos’è)

Dopo l’impianto dentale è opportuno dover prendere alcune precauzioni. Può essere stato necessario in seguito alla perdita di un dente per un trauma, una carie molto profonda o altra patologia. Impianto dentale (cos’è): consiste in una radice artificiale in titanio, materiale biocompatibile, che viene ancorata all’osso e che funziona come supporto a singoli denti, a gruppi di denti o, ancora, per una protesi completa. È una struttura a forma di vite e la sua applicazione avviene in modo indolore, essendo eseguita in anestesia locale.

Impianto dentale: il dolore

Dopo l’impianto dentale, si sente fastidio? In seguito all’intervento, durante la fase di guarigione, può capitare che si manifesti una leggera tumefazione. Con l’applicazione all’osso mandibolare dell’impianto dentale, il dolore può manifestarsi. Tuttavia si possono assumere comuni antinfiammatori e antidolorifici. Chiedi il parere dello studio dentistico specializzato che ti assiste e, se è il caso, fissa una visita. Le controindicazioni all’operazione sono rare, come lo è il rischio di infezione. Prima di procedere, gli specialisti esaminano attentamente il paziente e la sua situazione. Non bisogna fumare dopo l’inserimento degli impianti.

Cosa mangiare dopo impianto dentale

Dopo l’impianto dentale, come fare con l’alimentazione? Nei giorni immediatamente successivi all’operazione devi stare attento e procedere con prudenza. Ti stai chiedendo cosa mangiare dopo un impianto dentale? Via libera a formaggi freschi, cremosi e morbidi, yogurt, gelati, vellutate e passati di verdura purché freddi. Vanno evitati cibi e bevande troppo calde, ma anche alimenti duri e consistenze croccanti e friabili. Tutto ciò che comporta un’eccessiva masticazione rischierebbe di provocare infezioni e comprometterebbe la guarigione della ferita dovuta all’installazione dell’impianto.