Odontofobia, da cosa nasce?

Molte persone hanno paura di recarsi dal dentista: si tratta di una vera fobia, chiamata dagli esperti odontofobia. I sintomi sono molteplici e si manifestano con uno stato duraturo e non controllabile di terrore, spesso anche al solo pensiero della visita. La situazione arriva a peggiorare man mano che ci si avvicina alla stanza, con sudorazione eccessiva ed aumento della frequenza cardiaca. Per superare la paura del dentista è bene conoscerne le cause. Nella maggior parte dei casi esse sono legate ad esperienze traumatiche che si sono vissute da bambini, ma anche a racconti di amici e parenti.

Paura del dentista nei bambini: alcuni consigli

Spesso per superare la paura del dentista si deve intervenire fin dai più piccoli. Per questo gli esperti hanno stilato un elenco di alcuni consigli per aiutare i genitori con i propri figli. In primo luogo è bene preparare il bambino all’appuntamento come se fosse qualcosa di giocoso. Per affrontare la paura del dentista dei bambini li si può anche vestire come preferiscono e dar loro dei regalini una volta terminata la seduta. Altri trucchi da poter utilizzare sono: non aspettare che sentano dolore per intervenire ed affidarsi ad un team esperto, come quello di Mastinu & Associati.

Sedazione cosciente, un possibile rimedio alla paura del dentista

Per aiutare i pazienti a superare la paura del dentista è possibile intervenire con una tecnica di sedazione. In questo modo si riesce a garantire la massima tranquillità di chi accede nella sala dell’odontoiatra. La sedazione cosciente, o sedazione venosa assistita, permette il controllo temporaneo tramite farmaci della componente di ansia che spesso subentra. Questa pratica viene effettuata all’interno del centro dentistico da un medico anestesista esperto che collabora con lo studio. Grazie alla sedazione, che non va confusa con l’anestesia generale, si ha un notevole miglioramento degli effetti provocati dall’odontofobia.