La chirurgia del seno mascellare è una tecnica chirurgica che aumenta la quantità di osso disponibile nella regione posteriore del mascellare superiore per prepararla all’inserimento di un impianto dentale. Con questa tecnica diventa possibile procedere agli impianti anche in quei pazienti che hanno perso i molari e/o i premolari e stanno subendo il ritiro progressivo dell’osso. L’odontoiatra saprà valutare ogni singolo caso nei migliori di modi per intervenire garantendo la massima riuscita dell’operazione.

Che cos’è il seno mascellare?

Il seno mascellare è il più ampio dei seni paranasali, i quali comprendono anche i seni frontali, sfenoidali e le cellule etmoidali. Occupa solitamente una grossa parte del corpo dell’osso mascellare. Possono essere diverse le patologie che colpiscono questa parte del corpo e per cui diventa necessario ricorrere alla chirurgia del seno mascellare. Per maggiori informazioni sulle operazioni e sulle patologie, è sempre meglio rivolgersi al proprio dentista di fiducia.

Che cos’è la chirurgia endoscopica del seno mascellare

La chirurgia endoscopica del seno mascellare è una tecnica chirurgica in cui si utilizzano piccole ottiche telescopiche a fibre di minuscola grandezza. La chirurgia del seno mascellare viene utilizzata in caso di patologie del seno mascellare come sinusiti, tumori, cisti, lesioni, fratture, traumi, poliposi. Per ogni patologia si consiglia un tipo di approccio specifico, che sarà valutato dal dentista di fiducia, solitamente a seguito di una radiografia esplorativa.

Quando occorre il rialzo del seno mascellare

Il rialzo del seno mascellare viene consigliato per diverse patologie. Sinusite non odontogena, che può essere causata da un’infezione o da un’allergia e che nei casi più acuti comporta forti dolori; sinusite di origine dentale; lesioni cistiche del seno mascellare, di origine odontogena, radicolare, cheratocisti, da eruzione o post chirurgia del seno mascellare; cisti intrinseche al seno mascellare; cisti da ritenzione mucosa o di origine infiammatoria; traumi che coinvolgono il seno mascellare; poliposi del seno mascellare; tumori del seno mascellare.