Le bolle gengivali (o fistole) sono lesioni che colpiscono la gengiva, generate da un processo infiammatorio, di solito un ascesso. Tra le altre cause abbiamo: una cattiva igiene orale, con presenza di tartaro; uno stile di vita con abuso di fumo e alcol; interventi odontoiatrici mal eseguiti. Se trascurate, possono degenerare fino a compromettere il dente, che per questo deve essere estratto. È bene quindi recarsi tempestivamente da un odontoiatra.

Gengive infiammate: perché si infiammano e conseguenze

Le gengive infiammate si verificano nella maggior parte dei casi per colpa di una patologia batterica, causate ad esempio da una cattiva igiene orale. Le conseguenze più gravi di una infiammazione alle gengive prolungata e trascurata sono la parodontite e la perdita del dente, conseguenze simili alle bolle gengivali non curate. È bene quindi non tentare soluzioni fai da te e rivolgersi a specialisti che sapranno come intervenire prontamente.

Afta gengivale: cos’è?

L’afta gengivale è un’ulcerazione delle gengive e della mucosa del cavo orale. Le afte sono piaghe bianche delle dimensioni tra uno e dieci millimetri. Sull’ulcerazione si accumula liquido che la trasforma in una vescica. I sintomi accomunano le afte alle bolle gengivali, e sono dolore a contatto con alimenti e sfregamento della lingua, infiammazione, irritabilità. Solitamente sorgono sulle labbra, le guance, la lingua, le gengive e il palato. La cause non sono del tutto note, anche se cattiva igiene, cibi irritanti, intolleranze alimentari e deficit di vitamina B12, acido folico, ferro sono considerate tra quelle più probabili.

Quando sorge un ascesso gengivale

Un ascesso gengivale è una cavità ripiena di pus, causata da carie. Un ascesso gengivale si presenta come un nodulo della grandezza di una decina di millimetri. I sintomi sono fastidio e dolore, soprattutto quando la zona viene toccata dalla lingua o dai cibi o liquidi. Successivamente la gengiva si gonfia e il dolore aumenta. Se trascurato, l’ascesso può mutare in fistola o in bolle gengivali.